Ginecologia Olistica
Ginecologia e Medicina Olistica
Centro di Medicina Olistica Alvino

Via Italia, 102 - 84098 Pontecagnano (Sa)
Tel.: +39 347.1085917

Patogenesi bio - logica cervicite cronica e patologie cervico vaginali HPV correlate.

L’epitelio cellulare di rivestimento vaginale del collo dell’utero deriva dall’Ectoderma. Le patologie che colpiscono quest’area anatomica possono essere la conseguenza di CONFLITTI DI SEPARAZIONE o FRUSTRAZIONE SESSUALE (desiderare o rifiutare).

Esempi vissuti conflittuali:

  • Desiderare di avere un rapporto sessuale con contemporanea paura del rapporto per insicurezza o per timore di una gravidanza.
  • convinzione (vera o falsa) di non essere presa o considerata come donna desiderabile.
  • Timore di non “appartenere” a nessuno dal punto di vista affettivo.
  • Vedersi privata del “contatto carnale” o essere costretta a subirlo: volere / desiderare o non volere / essere schifate.

Conflitti di DIPENDENZA NEGATIVA dal partner : troppo assente, distaccato o all’opposto troppo premuroso, geloso e assillante (gabbia affettiva).

Conflitti derivanti anche da vissuti sessuali frustanti indiretti per essere costrette a frequentare ambiente sociale o di lavoro maschilista, poco rispettosi dell’identità e dell’onore femminile.

Paura di essere tradita dalle persone che si amano.
Paura di non poter competere con donne più giovani e/o belle.
Paura di avere o non avere rapporti sessuali.
Paura di essere tradite. Sentimenti quali DELUSIONI, rabbia, paura, sfiducia, separazione... vissuti nel campo affettivo, sentimentale, sessuale, possono determinare uno squilibrio della produzione degli ormoni cerebrali che stimolano le ovaia e le mestruazioni e alterare il micro ambiente dell’ecosistema vaginale.

I virus HPV hanno una particolare affinità per le cellule basali dell’epitelio della esocervice uterina poiché queste sono le uniche in grado di dividersi e di offrire loro una ottimale ospitalità.
Essendo privi di una loro DNA polimerasi, i virus papilloma necessitano di cellule che ne sono provviste e che siano in perenne moltiplicazione.
Inoltre i HPV hanno anche un particolare tropismo per le cellule cheratiniche. Una delle particolarità dei cheratinociti è la produzione di ACTH, l’ormone dell’asse dello stress CRH. Per cui l’ACTH è denominato anche l’ormone della “paura”.
Quindi i HPV stimolano i cheratinociti per aumentare la produzione dell’ACTH, poiché il vissuto conflittuale della donna è: paura, paura del rapporto fisico sessuale, paura di una gravidanza, paura di avere un rapporto sessuale con un uomo che la tradisce... Ma non può o non vuole lasciare il partner marito anche se la tradisce.

Un conflitto cronico irrisolvibile.
Si hanno continue recidive ulcerative locali con l’HPV sempre presente per coadiuvare con il sistema PNEI / microbiota delle mucose vaginali per riparare i danni e mantenere in allerta (ACTH) la reattività della donna...

Nella fase attiva si ha una ulcerazione della mucosa cervicale e vaginale con possibili disturbi del ciclo mestruale. Nella fase post conflittuale di guarigione si ha una riparazione della mucosa, con possibili sintomi come sanguinamenti, dolore, eventualmente ripresa del ciclo regolare, leucorrea.
La ricrescita riparativa abbondante del tessuto, a volte, puo` sfociare / essere interpretata al pap test come etero - displasia della cervice uterina.
I’ HPV (papilloma virus) è l’epifenomeno della disbiosi vaginale e generale delle mucose. Questi virus svolgono un importate ruolo positivo nella riparazione dell’epitelio cervicale precedentemente ulcerato nella fase conflittuale acuta. In caso di conflitti recidivanti, che non si risolvono mai completamente, l’HPV può persistere per molti anni.

In alcune donne (in particolare se mancine) la cervicite HPV positiva può essere anche la conseguenza di un conflitto di PERDITA del TERRITORIO, sentirsi in pericolo come DONNA GUIDA in famiglia o nel lavoro.

28/11/2020

Condividi questo articolo